Business Unusual Blog

Usabilità e appunti per un'informatica post-autistica

Ben venga la class action

Posted by Walter su martedì, 17 luglio 2007

Non è tanto perché vengo dalla lettura di “La casta” di Stella e Rizzo e di “Come sopravvivere nella palude di Italiopoli” di Beha.

E’ proprio perché la class action è uno strumento necessario per mantenere il controllo di una democrazia in mano ai cittadini, di fronte a poteri economici che non possono non avere una controparte nella stessa categoria di peso. Pensiamo ai vari casi Parmalat, Telecom, e tutti quei casi in cui migliaia di persone vengono lese in gruppo ma sono poi obbligate ad agire da sole (e non tutti non sempre sono in grado di intraprendere un’azione legale).

Vedetela come un’infrastruttura del diritto.

Firma la petizione popolare a sostegno della Class Action!

Firma anche tu. Uno può essere tanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: