Business Unusual Blog

Usabilità e appunti per un'informatica post-autistica

Italia.it si evolve, Ritalia segna il passo?

Posted by Walter su venerdì, 4 maggio 2007

Non so quanti lo abbiano notato, ma mentre l’Italia se la godeva con i ponti del 25 aprile e del primo maggio, il team di sviluppo di Italia.it (il consorzio di imprese IBM-ITS-Tiscover) portava a termine una piccola impresa: la “rimessa a modello” di Italia.it secondo i dettami della Legge Stanca, quella per intenderci che impone vincoli di accessibilità per i siti Web della Pubblica Amministrazione. La notizia la potete leggere nella dichiarazione di accessibilità rilasciata dal team.

Mi sembrano importanti alcune cose:

  1. il team di Italia.it non è partito dal remake grafico, ma da un insieme di modifiche che il grande pubblico, ad eccezione degli addetti ai lavori e dei diretti interessati, ignora o trova quantomeno astruse. Questa è una importante affermazione di principio: un sito non è un problema di look
  2. le modifiche sono state fatte dal titolare di un pubblico appalto, solo sulla pressione di una comunità autoconvocata di esperti del settore, vociante ma numericamente esigua
  3. come per lo “scandalo” che aveva portato al RItalia BarCamp di Milano, il tutto è avvenuto (a mia conoscenza) nella totale indifferenza dei media ufficiali. E stiamo parlando di un appalto milionario.

L’iniziativa del team di sviluppo di Italia.it mi sembra un segnale importante. Alla prova dei fatti, una volta chiamati in causa IBM & co. si sono rivelati capaci di ascoltare e  di agire. Per quanti appaltatori pubblici possiamo dire lo stesso, in questo Paese di cattedrali nel deserto?

Adesso la palla è alla comunità  di RItalia, che dai 300 partecipanti del BarCamp di Milano ha collezionato 11 proposte, che dovranno essere messe al voto per decidere la direzione da seguire. Al momento, la fase di raccolta proposte è conclusa, mentre la fase di voto non è ancora stata definita.

Possiamo davvero credere che le centinaia che vennero a Milano e le migliaia che sottoscrisseo i diversi appelli all’azione non abbiano più interesse nella cosa?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: